CGIL Modena

PIU’ DI UNA VITTORIA, UN TRIONFO. NON SI ARRESTA LA CRESCITA DELLA FILCTEM CGIL NEL GRUPPO HERA

gruppo Hera 2

Le recenti elezioni per il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie nel gruppo Hera hanno visto un ulteriore aumento sia della partecipazione al voto, sia del consenso verso la nostra Organizzazione, rispetto ai già eccezionali risultati del 2015.
Un esito particolarmente importante e di rilevanza pubblica, dato che per la prima volta le elezioni si sono svolte in contemporanea su tutto il territorio nazionale in cui è presente l’azienda; una della più importanti multiutility del nostro Paese per fatturato e per servizi pubblici locali erogati.
A livello nazionale la Filctem Cgil si attesta come primo sindacato con la maggioranza assoluta dei seggi e con il 60,2% dei voti.
Da sottolineare il considerevole dato che le urne restituiscono alla Filctem Cgil dell’Emilia-Romagna, che vede un aumento del consenso del 5%, attestandosi al 65%, dato ancor più significativo visto l’aumento dell’affluenza ai seggi. Una democrazia in buona salute, che indica la Filctem Cgil come indiscussa rappresentante dei lavoratori di Hera. I dipendenti saranno infatti rappresentati da 43 delegati Filctem Cgil su un totale di 66 delegati.
La Filctem Cgil Emilia-Romagna esprime grandissima soddisfazione e ringrazia i lavoratori per la costante e rinnovata fiducia. Ci viene consegnata nuovamente una grande responsabilità, che onoreremo con dedizione ed impegno costante.
L’affidamento che ci viene dato dai lavoratori contribuirà a rafforzare l’azione sindacale di tutela del lavoro e delle nostre idee per uno sviluppo ed una crescita aziendale, che dovrà essere strumento e patrimonio dei lavoratori, dei cittadini e del territorio.

Maritria Coi, Segretaria Generale Filctem Cgil ER

Bologna, 21/10/2019

image_printStampa
Taggato con: , , ,
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top