CGIL Modena

POLITECNICA MODENA, RINNOVATO IL CONTRATTO INTEGRATIVO

Ambienti_Politecnica001

Rinnovato il contratto aziendale di Politecnica Ingegneria Architettura Società Cooperativa, studio professionale con 40 dipendenti tra Modena e Firenze, che si occupa di progettazione architettonica e ingegneristica in Italia e all’estero.
Il rinnovo per il triennio 2018-20 è stato firmato dalla Filcams/Cgil ed è stato approvato all’unanimità dall’assemblea dei lavoratori.

Dopo la sospensione nel triennio 2015-2018 negli anni di crisi, è stato re-inserito il salario variabile legato a parametri di produttività e per il 2018 sarà sino a un massimo di 1.100 euro lordi.
E’ stato inserito un nuovo articolo per il lavoro agile finalizzato alla migliore conciliazione dei tempi di vita e lavoro, che permetterà di svolgere una parte del lavoro in sedi diversi da quella aziendale.
Sul congedo di paternità è stato allargato il numero dei giorni di legge, passando da 4 giorni a 11 giorni.
Innovativo il capitolo sulle molestie nei luoghi di lavoro che prevede momenti formativi per i dipendenti e tutela psicologica e legale da parte dell’azienda per le vittime di tali comportamenti.
E’ stato alzato il buono pasto da 3 a 5 euro per 12 mesi.
Introdotta la banca del tempo solidale, che consente ai lavoratori di cedere a colleghi in difficoltà ore di permesso per cure o assistenza ai familiari, e per premiare questo meccanismo solidale anche l’azienda raddoppierà le ore cedute per aiutare il lavoratore in difficoltà.

La Filcams/Cgil è soddisfatta per il rinnovo di questo contratto che arriva dopo un periodo di grandi sacrifici anche per i lavoratori legati alla situazione di crisi dell’edilizia e che ora sta lentamente migliorando.

 

Modena, 14 maggio 2018

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top