CGIL Modena

PRESIDIO NAZIONALE ESODATI A ROMA GIOVEDÌ 3 DICEMBRE PER CHIEDERE LA SALVAGUARDIA DEGLI ULTIMI 23.200 ESLCUSI. PARTENZE ANCHE DA MODENA

Modena, 1° dicembre 2015

Giovedì 3 dicembre è promosso un nuovo presidio nazionale degli esodati a Roma davanti a Montecitorio la mattina dalle ore 9.30 alle 13 e il pomeriggio davanti al Mef (al momento in attesa di autorizzazione) per dare risposta anche ai 23.200 esodati rimasti esclusi dalla 7° salvaguardia. Una platea di persone particolarmente fragili poiché si tratta per la maggior parte di lavoratori che hanno cessato il rapporto di lavoro o sono contributori volontari, non coinvolti da accordi collettivi, e che non hanno goduto di nessun ammortizzatore sociale.

E’ scandaloso che le risorse previste dal Fondo esodati siano state dirottate nella Legge di Stabilità per altre finalità (Giubileo, criticità delle Regioni del Sud) sicuramente meritorie, ma da non finanziare con risorse destinate a dare reddito a chi è già in forte difficoltà.

Per chi da Modena volesse partecipare al presidio nazionale a Roma giovedì 3 dicembre, è previsto un pullman in partenza all’una di notte dal casello di Modena Sud. Per info e prenotazioni contattare Claudio Ardizio (329.4206516 – claudio.ardizio@libero.it).

La Cgil sostiene le ragioni della mobilitazione degli esodati contribuendo con un sostegno economico all’organizzazione della manifestazione.

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top