CGIL Modena

RAID FASCISTA CONTRO LE SEDI DELLA CGIL DI MODENA

Sono stati affissi ieri sera davanti alle sedi della Cgil di Modena e Nonantola volantini e manifesti xenofobi e di incitamento all’odio razziale a firma del gruppo fascista “Azione Identitaria” durante un raid fascista.
Il gruppo ha rivendicato l’azione postando sulla propria pagina Facebook un testo farneticante grondante odio e razzismo.
C’è un brutto clima in città: circoli di cultura neo-fascista, striscioni razziali attaccati al mercato Albinelli e sedi di partiti, e adesso questo raid fascio-razzista addirittura rivendicato su una pagina Facebook.
Il livello di tolleranza della città verso questi fenomeni deve essere pari a zero.

Il Direttivo della Cgil di Modena ha anche votato stamattina all’unanimità un ordine del giorno di condanna del raid presso le proprie sedi (in allegato).

Cgil Modena

Modena, 6 giugno 2017

 

 

 

Immagini della videocamera di sicurezza della Cgil Modena (sera del 5/6/2017) >> Due persone che affiggono il volantino xenofobo sul muro del palazzo. Dopo diversi secondi subentra una terza persona che fa delle foto per documentare l’azione. Sul finire del video riappare uno dei primi due soggetti che getta volantini davanti all’ingresso della Cgil di Modena

La rivendicazione del gesto sulla pagina facebook del gruppo fascista
https://www.facebook.com/AzioneIdentitariaEmiliaRomagna/posts/1699884860312788

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top