CGIL Modena

#REFERENDUMLAVORO, CAMPAGNA ELETTORALE: MARTEDI’ 28 MARZO IL PORTA A PORTA NEL QUARTIERE SAN FAUSTINO

referendum lavoro iniziative 19-20 aprile

Modena, 24 marzo 2017

 

Non si ferma la campagna elettorale della Cgil, a Modena come nel resto d’Italia, in attesa che il decreto legge del governo, che abroga i voucher e ristabilisce la piena responsabilità in solido negli appalti, divenga legge del Parlamento.

Dopo i tanti volantinaggi che già da settimane vengono fatti a Modena e provincia in occasione dei eventi pubblici e nei luoghi di ritrovo, è previsto per martedì 28 marzo un volantinaggio porta-porta nelle abitazioni del quartiere San Faustino.
Attivisti della Cgil gireranno tutte le principali vie del quartiere (via Tamburini, Guicciardini, Wiligelmo, Agnini, Guarini, Sassi, ecc…) per consegnare volantini (in allegato) che invitano a votare SI ai due referendum del 28 maggio, per abolire i voucher e tutelare i lavoratori degli appalti.
La campagna di martedì prossimo parte a mezzogiorno con un volantinaggio in zona stazione delle Corriere e, insieme ad un furgoncino dotato di pubblicità sonora, i volontari si sposteranno poi nel pomeriggio nel quartiere San Faustino.
Ad accompagnarli ci sarà anche il segretario nazionale Cgil Roberto Ghiselli e la segretaria della Cgil di Modena Manuela Gozzi. In serata, tra le ore 19 e 20 ultima tappa della campagna referendaria in piazzetta della Pomposa per dialogare con i giovani su voucher e appalti e sulle proposte della Cgil.

Con2si.it.itwww.cgilmodena.itreferendumlavoro.com

 

Il porta-a-porta nel quartiere S.Faustino, 28.3.2017

  • campagna referendum lavoro, porta a porta quartiere S.Faustino 28.3.17

 

 

  • referendum lavoro 28.5.17

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top