CGIL Modena

RINNOVO RSU PUBBLICO IMPIEGO: FP/CGIL SI CONFERMA PRIMO SINDACATO

Rsu 2022 Fp Cgil

Il sindacato FP/Cgil si conferma a Modena primo sindacato nel recente rinnovo delle Rsu (rappresentanze sindacali unitarie) del Pubblico Impiego.

La partecipazione al voto è stata altissima con affluenze record, nonostante la presenza di casi Covid in diversi enti.
Nel Comune di Modena l’affluenza è stata del 73% (+2,75% sul 2018); 80,18% in Provincia di Modena (+3,97% sul 2018), 66,4% nell’Azienda ospedaliera Policlinico/Baggiovara, mentre in Azienda Usl si è attestata intorno al 65,22% (+5,22 sul 2018).
Nel Comune di Vignola l’affluenza è stata dell’86,8% (+3,87 sul 2018); 85% e 87,64% rispettivamente nei comuni di Mirandola e Finale Emilia; 89,54% nel Comune di Castelfranco (+22,47% sul 2018); 90,14% all’Asp Terre d’Argine (+5,14%).

La FP Cgil si conferma di gran lunga primo sindacato in tutti i comparti. Nelle Funzioni Locali la FP Cgil è ancora una volta il primissimo sindacato della provincia con il 70% di consensi, confermando il risultato del 2018.
Nel Comune di Modena la FP Cgil si afferma con il 61% e 13 Rsu elette su 21. Gli altri dati più significativi nell’ambito delle Funzioni Locali sono, tra gli altri, quello del Comune di Sassuolo con il 78% (+5% rispetto al 2018) di consenso e 7 RSU elette su 9. Nella Provincia di Modena la FP Cgil si afferma con 48,6% e 6 Rsu elette su 12.
Nel Distretto dell’Area Nord c’è una grandissima affermazione della FP Cgil, in crescita ovunque rispetto al 2018. Nell’Ucman elegge 10 Rsu su 12 con l’84% dei consensi (+14% rispetto al 2018). Nel Comune di Mirandola 4 su 5 seggi con il 71,64% di voti. Nel Comune di Finale 3 su 5 seggi con il 66% dei consensi (+18,51 rispetto al 2018). Nell’Asp Area Nord 10 su 12 seggi con l’81% dei voti (+5% rispetto al 2018).
Nel Comune di Castelfranco la FP Cgil si afferma con il 70% dei consensi (+16% rispetto al 2018).
Nell’Unione delle Terre d’Argine il 76% vota per la Lista FP Cgil, affermandosi con oltre il 10% in più rispetto al 2018. Nel Comune di Carpi la FP Cgil è stata votata dal 94,52%.

Anche nel Comparto Sanità la FP Cgil è decisamente il primo sindacato con circa il 40% dei consensi, crescendo del 4% rispetto al 2018.
Nell’Azienda Usl il consenso è del 40%, con circa 1.150 voti. È di gran lunga il primo sindacato con il 10% di distacco dalla lista giunta seconda.
Nell’Azienda Policlinico/Baggiovara la Fp Cgil si afferma con il 41%, crescendo dell’8% rispetto al 2018, e anche in questo caso con un vantaggio del 10% rispetto alla seconda lista.

Nel Comparto delle Funzioni Centrali si conferma, abbondantemente, come primo sindacato, assicurandosi circa il 40% dei seggi complessivamente attribuiti, confermando il dato del 2018.
Tra i dati più significativi ci sono quelli del Tribunale, con il 57% di consenso (+20% rispetto al 2018). All’Agenzia delle Entrate la FP Cgil si conferma primo sindacato con il 33,8%.
Nel Ministero della Giustizia (Tribunale, Procura, Personale civile penitenziario) conquista 10 seggi su 12.
Nel Ministero della Cultura (Gallerie Estensi e Archivio di Stato) la FP Cgil ha 5 seggi su 8.

“Al di là dei risultati dei singoli enti – afferma Fabio De Santis segretario FP Cgil Modena – confermiamo il nostro radicamento in tutti i luoghi di lavoro della provincia di Modena, garantendo rappresentanza e confermandoci punto di riferimento per tutti i dipendenti pubblici della provincia.
Sottolineo come questa elezione abbia messo in evidenza la grande voglia di partecipazione dei dipendenti pubblici, anche nel momento complesso che stiamo vivendo”.

 

Modena, 8/4/2022

 

image_printStampa
Taggato con: , , ,
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top