CGIL Modena

LA SALUTE PRIMA DI TUTTO. PROTOCOLLO TRA GOVERNO E PARTI SOCIALI

Lavoratrici e lavoratori della grande distribuzione nel corso dell'emergenza sanitaria ed economica Coronavirus

E’ stato sottoscritto un protocollo condiviso tra Governo e parti sociali perché in tutti i luoghi di lavoro ci siano condizioni di sicurezza per lavoratrici e lavoratori: sanificazione, protezioni individuali, ammortizzatori sociali, riduzione e sospensione delle attività. La salute di chi lavora è un’assoluta priorità che deve precedere qualunque altra considerazione economica o produttiva.

L’accordo prevede il coinvolgimento dei lavoratori e delle loro rappresentanze a livello aziendale o territoriale per garantire una piena ed effettiva tutela della loro salute. Se un’azienda non rispetta il dovere di messa in sicurezza, la Rsu o le organizzazioni sindacali territoriali di categoria ricorreranno a tutti gli strumenti di azione sindacale perché la salute viene prima di tutto.

Parlano alcune lavoratrici e lavoratori della grande distribuzione:

 

#InvisibiliEssenziali addetta amministrazione

 

#InvisibiliEssenziali addetto gastronomia

 

#InvisibiliEssenziali addetta cucina

 

#InvisibiliEssenziali addetta corner salute

 

#InvisibiliEssenziali addetta pescheria

 

#InvisibiliEssenziali addetta generi vari / logistica

 

#InvisibiliEssenziali addetta barriera casse

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top