SASSUOLO/L'OPPOSIZIONE: DISCRIMINATORIA LA DELIBERA SUGLI AIUTI ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA'

Il Pd di Sassuolo solleva dubbi di costituzionalità  sulla delibera con la quale la giunta Pdl-Lega della città destina 657.000 euro di aiuti alle famiglie in difficoltà per la crisi e si rivolge al difensore civico. La delibera riserva gli aiuti in via prioritaria ai cittadini sassolesi o comunitari con due anni di residenza, mentre i cittadini extracomunitari devono dimostrare una residenza decennale. Secondo la lista civica all’opposizione “Sassuolo con Pattuzzi” la delibera potrebbe contravvenire al “principio di uguaglianza”  contemplato dall’art. 3 della Costituzione. Peraltro, sostiene la lista di opposizione, la somma di 657.000 euro comprende una donazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, rispetto alla quale la lista chiede di sapere se la donazione è stata fatta nella consapevolezza dei limiti della delibera.