CGIL Modena

SCIOPERO APPALTI FS: AMPIA PARTECIPAZIONE AL PRESIDIO C/O BOLOGNA CENTRALE DI OGGI 20 LUGLIO

treno FS

Si è tenuto oggi, in occasione dello sciopero nazionale degli Appalti Ferroviari e dello sciopero regionale degli appalti pulizia treni di Trenitalia, il presidio dei lavoratori davanti alla Stazione di Bologna Centrale, con un’ampia e sentita partecipazione.
I lavoratori si sono astenuti per metà del proprio turno di lavoro per denunciare le criticità del
settore:
 affidamento dei lotti messi a gare con ribassi eccessivi;
cambi continui delle imprese alle quali vengono affidati i servizi;
mancata applicazione delle clausole sociali e occupazionali in palese violazione del dlgs 50/2016 e s.m.i e del Contratto di lavoro;
esaurimento degli ammortizzatori sociali introdotti dal D.L.148/15.
Al presidio hanno portato la propria testimonianza anche i lavoratori degli appalti delle pulizie treni di TPER, ai quali viene applicato un contratto differente da quello di settore.
In Stazione sono state illustrate ai cittadini e agli utenti le cause di quella che è una degenerazione di sistema che sta generando gravi ricadute sui livelli occupazionali oltre che un’erosione dei diritti dei lavoratori.
Come OO.SS. Regionali unitamente ai lavoratori chiediamo che tale situazione vada affrontata responsabilmente anche e soprattutto dai committenti (Gruppo FS), per evitare i possibili effetti negativi anche sui servizi offerti e per non vanificare gli ingenti investimenti e sforzi che la Regione Emilia Romagna ha messo in campo nel settore nell’ultimo mandato.

Le Segreterie Regionali dell’Emilia Romagna
FILT-CGIL FIT-CISL UILTRASPORTI UGL AF ORSA FAST

 

Bologna, 20 luglio 2018

 

Sciopero lavoratori appalti FS con presidio a Bologna centrale il 20 luglio, comunicato stampa 18.7.18

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top