CGIL Modena

SCIOPERO LAVORATORI SETA, ADESIONI MOLTO ALTE

presidio Seta 5.10.17

Adesione altissima allo sciopero di oggi dei lavoratori di Seta Spa con percentuali superiori al 90% durante le 4 ore mattutine (in foto momenti del presidio davanti all’ingresso del deposito bus).
Lo sciopero è stato indetto unitariamente dai sindacati Filt/Cgil, Fit/Cisl, Uiltrasporti, Ugl/Autoferrotranvieri e Faisa/Cisal per protestare contro l’atteggiamento di chiusura dell’azienda che continua a non rispettare gli accordi nazionali e di secondo livello, interprentando in modo unilaterale le regole e imponendo turni massacranti, doppie residenze agli autisti, non rispettando i tempi accessori previsti dal contratto, regolando in modo autoritario le flessibilità.

Lo sciopero su Modena era previsto in mattinata, mentre nel pomeriggio scioperano 4 ore anche i lavoratori di Seta di Reggio Emilia e Piacenza.

I sindacati e i lavoratori chiedono che l’azienda receda da comportamenti irrispettosi dei lavoratori che incidono anche sulla qualità del servizio all’utenza (oggi non erano stati affissi sui bus gli avvisi di sciopero).
Si chiede la riapertura del tavolo di confronto nel rispetto dei protocolli di relazioni industriali vigenti, e la riattivazione del processo di armonizzazione contrattuale dei tre bacini (Modena, Reggio Emilia e Piacenza) ripartendo dal documento unitario proposto dai sindacati alla direzione aziendale il 29 giugno.

Modena, 5 ottobre 2017

  • presidio Seta 5.10.17
  • presidio Seta 5.10.17

Servizio di TV Qui Modena del 5 ottobre 2017 [www.tvqui.it]

Servizio del TG TRC Modena dell’edizione delle ore 14 del 5 ottobre 2017

Taggato con: , , ,
RELATED ARTICLES

Back to Top