CGIL Modena

SCIOPERO MARTEDI' 29 APRILE ALLA GRANARAOLO DI SOLIERA (EX DILAT)

Sciopero di 4 ore (le ultime di ogni turno) alla Granarolo di Soliera (ex Dilat) martedì 29 aprile, nell’ambito dello sciopero che riguarda tutti gli stabilimenti del gruppo a livello nazionale contro la procedura di mobilità decisa per i dipendenti degli stabilimenti di Sermoneta (Pettinicchio), Terzo d’Acqui (Merlo), Rimini (Centrale del Latte), Pasturago (dipendenti in Cigs), Rete Vendita (di seguito il comunicato unitario nazionale).

COMUNICATO URGENTE

GRANAROLO

GRAVE ATTO UNILATERALE DELLA GRANAROLO!

Il Gruppo Granarolo ha deciso di drammatizzare la vertenza in atto sul piano industriale aprendo la procedura di mobilità che coinvolge i dipendenti degli stabilimenti di Sermoneta (Pettinicchio), Terzo d’Acqui (Merlo), Rimini (Centrale del Latte), Pasturago (dipendenti in Cigs), Rete Vendita.
Così come deciso in sede di Coordinamento Nazionale le segreterie nazionali di Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil, proclamano la fermata di tutti gli stabilimenti nella giornata di domani contro l’arroganza di Granarolo e confermano tutte le iniziative di lotta decise lo scorso 18 Aprile.
Assumono carattere d’urgenza gli incontri istituzionali con le Regioni interessate ed avvieremo, al momento dell’insediamento del nuovo Governo, la richiesta di convocazione delle parti in sede ministeriale.

Fai Cisl                                  Flai Cgil                              Uila Uil
Retini – Savignano                Mattioli – Comotti              Bocchi – Fattori

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top