CGIL Modena

SOLIDARIETA’ CGIL ALL’ATTIVISTA ANTI-MAFIA GAETANO ALESSI

Gaetano Alessi

La Cgil di Modena esprime solidarietà all’attivista bolognese del collettivo ‘Mafie sotto casa‘ Gaetano Alessi, recentemente oggetto di pesanti intimidazioni.
La minaccia di morte nella lettera anonima recapitata ad Alessi, conosciutissimo anche a Modena per il suo impegno sul fronte anti-mafia, è un inaccettabile e vigliacco atto di intimidazione.

La Cgil di Modena è vicina ad Alessi e al collettivo nel loro impegno contro le infiltrazioni mafiose nel tessuto socio-economico emiliano romagnolo, impegno che si è tradotto anche in diverse pubblicazioni su varie attività processuali, tra cui il maxi processo Aemilia.

Alessi, sindacalista della Fp/Cgil di Bologna, ha tutto il sostegno del sindacato modenese che è a sua volta impegnato nella denuncia e nel contrasto alle forme di illegalità, a partire dalle forme irregolari di lavoro sino ai fenomeni di infiltrazioni illegali nell’economia.

Cgil Modena

 

Modena, 11 ottobre 2018

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top