CGIL Modena

SOLIDARIETÀ DEI LAVORATORI DI PM AI COLLEGHI DELLA POLIZIA DI STATO

Modena, 18 luglio 2008

 

 

 

 

Noi operatori di Polizia Municipale iscritti e simpatizzanti di CGIL, CISL, UIL e CSA-FIADEL, con la presente vogliamo esprimere la nostra solidarietà ai colleghi  della Polizia di Stato che in questi giorni protestano per i tagli governativi sui fondi per la sicurezza e il mancato arrivo a  Modena dei 25 agenti previsti.

 

La sicurezza dei cittadini è un bene primario e non può essere svilita e utilizzata solo per raccogliere consensi sia a detrimento degli operatori sia del servizio reso ai cittadini.

 

Anche la Polizia Municipale di Modena in questi giorni sta protestando perché in maniera unilaterale sono state decise modifiche all’orario di lavoro che a nostro avviso incidono sulla qualità del servizio che forniamo da sempre, con competenza e professionalità, alla nostra città.

 

NON ABBIAMO PROBLEMI A LAVORARE FINO ALLE 3 DI NOTTE, cosa che peraltro stiamo facendo da anni, ma vogliamo continuare a dare quel servizio qualificato, caratterizzato da una presenza costante sul territorio e dal contatto diretto con i nostri concittadini; e su questo ci piacerebbe fosse possibile avviare un serio confronto con l’Amministrazione Comunale.

 

Cari Concittadini Modenesi la qualità dei nostri servizi e la nostra professionalità, e in questo senso siamo certi di interpretare anche i sentimenti dei Colleghi della Polizia di Stato,  non sono in discussione; ognuno di noi, nelle proprie specificità di competenza, continuerà a svolgere al meglio possibile il proprio lavoro, anche in questo momento storico.

 

 

 

Gli operatori di Polizia Municipale iscritti e simpatizzanti  di CGIL, CISL, UIL e CSA-FIADEL

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top