CGIL Modena

SOTTOSCRITTO L’ACCORDO SUL PREMIO DI RISULTATO E CONSOLIDAMENTO DEI LAVORATORI A TEMPO DETERMINATO IN BAYKER SPA DI FIORANO MODENESE

Sottoscritto l'accordo sul premio di risultato e consolidamento dei lavoratori a tempo determinato in Bayker Spa di Fiorano Modenese - 5/8/2021

Pur in un contesto generale non particolarmente favorevole a causa della crisi sociale ed economica dovuta alla pandemia ancora in atto, si è riusciti a sottoscrivere un accordo migliorativo per il premio di risultato che coinvolge i dipendenti della Bayker Spa del sito di Fiorano Modenese.

L’accordo, approvato dall’assemblea dei dipendenti, si basa su presupposti oggettivi e trasparenti con un meccanismo incentivante i cui riferimenti sono definiti dal miglioramento delle voci del conto economico e della qualità. L’ammontare complessivo del premio per l’anno 2021 è di €2000,00 lordi (covertibili in welfare aziendale su richiesta dei singoli lavoratori nella misura massima del 30%), e sarà riconosciuto anche ai lavoratori assunti in corso d’anno, percentualmente ai mesi alle dipendenze della società e ai lavoratori con contratto di somministrazione successivamente stabilizzati e in forza alla data di approvazione del bilancio. Le parti si incontreranno con cadenza trimestrale per verificare l’andamento degli indicatori in relazione agli obiettivi convenuti nel Pdr e per convenire azioni comuni tese a migliorare nel tempo i risultati.
Contestualmente alla sottoscrizione dell’accordo per il Premio di risultato si è proceduto a sottoscrivere un accordo sperimentale di stabilizzazione dei lavoratori a tempo determinato per un numero minimo pari al differenziale tra i contratti a termine utilizzati in deroga nel 2021 e la media prevista dal Contratto Collettivo Nazionale applicato. Inoltre, l’accordo prevede incontri finalizzati alla verifica del fabbisogno strutturale dell’occupazione utile a ridurre l’utilizzo di forme precarie di assunzione.

Va sottolineato che la sottoscrizione di questi accordi – dichiarano Cinzia Pinton della Filcams Cgil e Domenico Silvano della Fisascat Cisl – è stata preceduta da numerosi incontri, nel corso dei quali si sono attraversate fasi molto tese e complicate tra le parti sindacali e quelle aziendali, è il frutto della partecipazione attiva delle Rsu e dei lavoratori alla vertenza. Per le Organizzazioni sindacali l’accordo è il punto di partenza per un consolidamento futuro delle relazioni sindacali improntate allo sviluppo di rapporti costruttivi e ad un riconoscimento reciproco delle parti.

Modena, 5/8/2021

Filcams Cgil Modena – Fisascat Cisl Emilia Centrale

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top