Press Enter to Search

TUTTI POSSIAMO REGALARE MEMORIA

Lo Spi Cgil vuole favorire, attraverso la partecipazione, l’invecchiamento attivo. Con questa convinzione prende in cura le memorie individuali e collettive, facendo della “ Memoria” un importante campo di attività sindacale, nella consapevolezza che gli anziani sono detentori di memorie e possono raccontarci storie sindacali e di lavoro, in quanto storie di donne e di uomini, ma anche storie di luoghi e di territori.

In questa ottica i racconti memoriali non assumono solo la funzione di testimonianze che ci permettono di conoscere il passato, perchè ci portano inevitabilmente a un confronto e a una rilettura del presente, a una sua interpretazione in vista di una progettazione del futuro.

Nel tempo, questo nostro lavoro si è arricchito del supporto di collaboratori che hanno aggiunto valore scientifico e/o artistico al prodotto finale, che può essere di volta in volta una pubblicazione, un’iniziativa pubblica, uno spettacolo teatrale… orientati a riconsegnare le storie alla collettività che li ha, in un tempo e in uno spazio specifici, prodotti.

Il nostro lavoro si articola attraverso iniziative differenziate, dal concorso di racconti brevi “scrivitiAmodena”, alla raccolta di storie personali, alla scrittura della storia di una fabbrica e del suo paese o della storia di un quartiere…

Il metodo che ci permette di dare voce ai nostri iscritti e alle nostre iscritte che vogliono raccontarsi è quello della scrittura autobiografica. Le storie e le narrazioni personali vengono raccolte e trascritte in volumi che riconsegnano tali memorie alla collettività.

t Twitter f Facebook g Google+