CGIL Modena

TASSE UNIVERSITARIE: SERVONO AIUTI PER GLI STUDENTI CHE HANNO I GENITORI IN CASSINTEGRAZIONE

Modena, 8 settembre 2009

 

 

 

 

 

 

Il Sindacato università FLC/CGIL di Modena ha chiesto un incontro urgente al Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia per sollecitare l’attivazione di misure a sostegno di studenti con disagi finanziari derivanti dalla crisi economico-sociale.

Sono diversi i casi di studenti di cui è a conoscenza il sindacato i cui genitori sono attualmente sospesi dal lavoro (in cassa integrazione guadagni o con contratti di solidarietà) o che hanno addirittura perso il posto di lavoro, che si trovano in difficoltà a continuare a pagare le tasse universitarie.

La FLC/CGIL chiede perciò l’attivazione di un confronto urgente con il Rettore e il Direttore Amministrativo dell’Ateneo affinché siano attivate delle misure straordinarie che supportino finanziariamente il diritto allo studio degli studenti le cui famiglie si trovino, in modo documentato, in una situazione di difficoltà reddituale causata dalla crisi lavorativa.

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top