Agevolazioni e rimborsi per gli abbonati ferroviari nelle zone copite da sisma

Su richiesta del Comitato Utenti e di Federconsumatori, è stata prorogata fino a dicembre 2012 la possibilità di usufruire degli abbonamenti integrati “FERROBUS” sulla direttrice Modena-Carpi-Rolo. Restano validi, fino a scadenza, anche gli abbonamenti annuali emessi prima del 31/12/2011, cioè prima dell’iniziale disdetta della Convenzione fra SETA e Trenitalia. Una convenzione prorogata più volte, sotto l’incalzare delle proteste di utenti, rappresentanze e istituzioni, che consente agli utenti di utilizzare un servizio integrato tra ferro e gomma, in particolare di Modena e Carpi.
Una soluzione non ancora definitiva che, di fronte all’indisponibilità delle imprese di trasporto a confermare il sistema in atto, dovrà portare a una nuova modalità di integrazione tariffaria, omologa al sistema STIMER/MiMuovo che sarà introdotta entro il 2012 nell’intera Regione. Un sistema tariffario
integrato che dovrà offrire agli utenti del trasporto pubblico un servizio competitivo, efficiente e conveniente.

Su richiesta della Regione Emilia-Romagna i titolari di abbonamento ferroviario annuale in corso di validità per percorsi che abbiano origine e/o destinazione nei comuni di Carpi, Rolo, Villanova di Reggiolo, Crevalcore, S. Giovanni in Persiceto, S. Felice sul Panaro e Mirandola potrannorichiedere il rimborso integrale delle mensilità non utilizzate o la conversione dell’abbonamento su altra tratta regionale utilizzata in conseguenza del sisma.
Benché le imprese ferroviarie interessate, Trenitalia e Tper/FER, abbiano dato il loro consenso da alcuni giorni, solo in queste ore sono state fornite le necessarie indicazioni alle biglietterie e ai callcenter.
Il Comitato Utenti e Federconsumatori invitano le imprese a diffondere immediatamente leinformazioni necessarie per consentire agli interessati di esercitare il proprio diritto al rimborso, verificando la possibilità di estendere il beneficio anche ai possessori di abbonamenti mensili e ai servizi di autobus delle zone colpite dagli eventi.

Cerca
Archivio Notizie