CGIL Modena

TPL. “ORDINANZA REGIONALE IN CONTRASTO CON LINEE GUIDA NAZIONALI. PASSEGGERI E PERSONALE COSÌ A RISCHIO. NECESSARIO UN CONFRONTO IMMEDIATO CON LA REGIONE”

treno

La decisione della Regione Emilia-Romagna, tramite una recente ordinanza, di utilizzare al 100% i posti a sedere e interrompere così il distanziamento interpersonale sui mezzi di trasporto pubblico, contrasta con il DPCM dello scorso 11 giugno. Leggi tutto l’articolo dei sindacati regionali FIT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAISA-CISAL, UGL AF, FAST Confsal, ORSA Emilia-Romagna   >>> http://www.er.cgil.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3138

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top