CGIL Modena

VACCINO COVID-19, ANCHE GLI EDICOLANTI TRA LE CATEGORIE CON PRIORITA’

edicola MODENA

In questi mesi di pandemia da covid-19 le 227 edicole modenesi da Sestola a Concordia sono sempre state aperte e hanno continuato a garantire l’importante servizio di informazione ai cittadini con la distribuzione della stampa locale e nazionale.
Anche tra gli edicolanti, in questi mesi, si sono registrati episodi di positività al coronavirus, fortunatamente senza gravi conseguenze, se non la chiusura temporanea delle rivendite.
Tutte le istituzioni hanno definito quello delle edicole un servizio essenziale, escludendo il settore dagli obblighi di chiusura.
Gli edicolanti insieme al sindacato Sinagi chiedono che anche gli edicolanti siano compresi nelle categorie con priorità nella vaccinazione anti-covid. Ciò a tutela sia degli stessi lavoratori che dell’utenza, essendo le edicole caratterizzate da un continuo flusso di cittadini, ma anche a garanzia della continuità del servizio stesso.

 

Modena,1° marzo 2021

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top