CGIL Modena

VERTENZA ITALPIZZA: IL SEGRETARIO FIOM CGIL, CESARE PIZZOLLA, PRECISA LA POSIZIONE ASSUNTA DALLA CATEGORIA

Italpizza sciopero 21.5.19

Il segretario generale della Fiom Cgil Modena, Cesare Pizzolla, a seguito della nota apparsa oggi sulla stampa locale a firma “Paolo Brini Fiom”, precisa che questa non è la posizione ufficiale della Fiom Cgil Modena sulla vertenza Italpizza. Infatti la Fiom di Modena ritiene corretta e coerente con la piattaforma condivisa tra le categorie interessate ed i lavoratori che operano presso il sito produttivo la loro decisione di sospendere le iniziative a fronte dell’apertura di un tavolo di confronto. C’è la consapevolezza che se da questo tavolo non usciranno proposte utili per risolvere i problemi dei lavoratori, la Cgil e le categorie coinvolte saranno in grado di decidere come riprendere le iniziative di concerto tra loro e con quanto emergerà autonomamente nelle assemblee con tutti i lavoratori occupati nel sito produttivo.

Quindi nessun passo indietro, ma una normale gestione di una vertenza tanto complicata.

Cesare Pizzolla ritiene che per la gestione fatta dalle imprese attraverso l’utilizzo di appalti per ridurre i costi di produzione, scaricando il peso sui lavoratori, è giunta l’ora che le associazione delle imprese modenesi e la politica locale riflettano perché così non funziona!

Fiom Cgil Modena

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top