CGIL Modena

VOTO CON SORPRESA SUL CONTRATTO ALLA DINAMIC OIL DI BOMPORTO, PARTECIPANO ANCHE GLI IMPIEGATI

Sede Dianmic Oil - Bomporto

Nella giornata di ieri 10 dicembre, i 200 lavoratori di Dinamic Oil sono stati chiamati democraticamente, ad esprimere il loro parere vincolante sull’ipotesi d’accordo del contratto aziendale sottoscritta venerdì 6 dicembre dalla Rsu e dalla Fiom Cgil di Modena .

Oltre 1.000 euro di salario aziendale, 3.300 euro di premio variabile, 80% del costo mensa a carico dell’azienda, 22 euro di gettone per il turno di notte, formazione ed organizzazione del lavoro discusse con la Rsu: questi i punti salienti che hanno caratterizzato la trattativa ed l’ipotesi d’accordo.

Dei 165 lavoratori e lavoratrici aventi diritto presenti nella giornata di martedì 10 dicembre negli stabilimenti di Bomporto, 122 hanno partecipato alla chiamata sindacale esprimendo con 117 voti a favore e 5 contrari un giudizio che permetterà a Rsu e Fiom-Cgil di Modena di sottoscrivere l’accordo per il rinnovo del contratto aziendale.

La sorpresa non è da ricercarsi nel compatto voto a favore per l’accordo, già anticipato dai lavoratori in assemblea di venerdì 6 dicembre, non nei 5 contrari, che già avevano articolato il loro dissenso, ma nella qualità della partecipazione.

100 sono gli operai che partecipano alle assemblee, sempre 100 gli operai che hanno scioperato ai cancelli a sostegno delle rivendicazioni sindacali.

Oltre 20, ed è questa la sorpresa, gli impiegati che hanno sceso le scale degli uffici per mescolarsi alle tute blu ed esprimere il loro sostegno all’accordo. Segnale interessante raccolto da Rsu e Fiom con l’obiettivo di lavorare ad una rappresentanza ancora più larga di quella già ottima che ha permesso un accordo ampiamente condiviso dai lavoratori in Dinamic Oil.

 

 

Sauro Tondelli, Fiom Cgil Modena

 

Bomporto, 11/12/2019

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top