1° MAGGIO 2023: 75 ANNI DI COSTITUZIONE 1948-2023. L’ITALIA E’ UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA FONDATA SUL LAVORO

28 Apr 2023 1 maggio, 1° maggio 2023, cgil cisl uil modena,

75 anni di Costituzione 1948-2023. L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro” è lo slogan della manifestazione nazionale di Cgil Cisl e Uil per la Festa dei lavoratori che quest’anno si terrà a Potenza, in piazza Mario Pagano (ore 10-13). L’attualità dei principi e dei valori della Costituzione, a 75 anni dalla sua promulgazione, sarà l’argomento che caratterizzerà gli interventi dei tre leader sindacali, Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pier Paolo Bombardieri. Come è ormai tradizione, poi, nel pomeriggio, a Roma, si svolgerà il Concertone di Piazza San Giovanni, promosso da Cgil, Cisl, Uil.
Anche in provincia di Modena, come da tradizione (interrotta solo dalla pandemia da covid), sono previste manifestazioni in piazza con 7 appuntamenti.

A Modena città la festa del 1° Maggio si apre alle ore 10 con “Musica per le strade” esibizione della Wind Band del Liceo musicale Sigonio da piazza Roma verso piazza Grande per le strade del centro. In piazza Grande alle ore 10.45 i saluti di Rosamaria Papaleo segretaria Cisl Emilia Centrale e Roberto Rinaldi coordinatore Uil di Modena e Reggio Emilia. A seguire il comizio di Daniele Dieci segretario Cgil Modena.
Al termine del comizio, intorno alle ore 11.15 spettacolo musicale degli studenti del liceo musicale Sigonio “E le genti che passeranno…” per la regia di Carlo Stanzani e il coordinamento di Mariano Vuono e Maurizio Malavolta. Lo spettacolo (in anteprima al teatro comunale Pavarotti-Freni il 29 aprile) presenta una serie di letture e brani su lavoro, Costituzione, strage del 2 Agosto 1980 di Bologna e altro. Musiche tratte dalla tradizione popolare e dal repertorio di Lucilla Galeazzi, cantautrice di origine umbra.
La chiusura della manifestazione è prevista per le 12.30.
Durante tutta la manifestazione distribuzione di garofani e palloncini colorati. La festa del 1° Maggio a Modena gode del patrocinio del Comune e del sostegno degli sponsor Gruppo Pace e Methodo.

 

A Carpi ritrovo alle ore 9.30 presso le sedi sindacali carpigiane (via Fassi), alle ore 10 partenza del corteo per le vie della città accompagnati dalla banda cittadina. Arrivo in piazza Martiri dove alle ore 10.30 circa prende il via la manifestazione sindacale con il saluto di Francesca Arena Uil Emilia-Romagna sede di Modena e Reggio Emilia e il comizio conclusivo di Claudio Mattiello responsabile Cisl zona di Carpi. Presenti in piazza Martiri i Sindaci dell’Unione Terre d’Argine con il gonfalone e le associazioni di volontariato.
Nel pomeriggio, presso il cortile d’Onore di Palazzo Pio, alle ore 15, concerto di Primavera del Corpo Bandistico Città di Carpi che eseguirà una serie di marce, da quelle classiche a quelle contemporanee, colonne sonore di film, unitamente a brani tradizionali
In serata, al cinema Ariston di San Marino, alle ore 21 proiezione unica a ingresso ridotto, del film “Tutto in un giorno” (drammatico-thriller, Spagna, 2023) regia di Juan Diego Botto con Penelope Cruz. Il film racconta le 24 ore di tre personaggi in lotta per la sopravvivenza che hanno in comune il tema drammatico dello sfratto. Storie che si intrecciano di persone comuni alle prese con problemi all’ordine del giorno ma determinanti nel corso delle loro vite.
Tutte le iniziative del 1° Maggio a Carpi godono del patrocinio dell’Unione Terre d’Argine e si avvalgono del contributo di Abitcoop, Cmb, Cooperativa Bilanciai, Gulliver cooperativa sociale.
Anche da Soliera i manifestanti partecipano alla manifestazione mattutina a Carpi con il ritrovo alle ore 9.30 presso le sedi sindacali (via Guido Fassi) per unirsi al corteo che porta in piazza Martini.

 

A Castelfranco Emilia concentramento del corteo di autorità e cittadini alle ore 9.30 in piazza Aldo Moro. I partecipanti accompagnati dalla banda cittadina sfileranno in corso Martiri, via Circondaria Nord sino a piazza Garibaldi, dove si terrà il comizio alle ore 11 con i saluti di Marco Balconati responsabile Fnp Cisl Castelfranco e comizio conclusivo di Antonio Puzzello coordinatore Cgil zona Castelfranco Emilia. Tradizionale distribuzione di garofani in piazza. Saranno presenti i sindaci e gli assessori del distretto Unione del Sorbara con i gonfaloni.

 

A Mirandola il 1° Maggio inizia alle ore 9.30 con la partenza del corteo in piazza della Conciliazione accompagnato dalla filarmonica “Andreoli” di Mirandola. Durante il percorso saranno deposti fiori nei luoghi simbolo della Resistenza in ricordo dei caduti contro il nazifascismo. Alle 11 in piazza della Costituente saluto e introduzione di Marcello Della Gatta Fim Cisl Mirandola, comizio conclusivo di Marco Bottura coordinatore Cgil Area Nord Modenese.
Saranno presenti con i gonfaloni delegazioni di tutte le amministrazioni locali dell’Area Nord modenese.
A Finale Emilia nel pomeriggio, dalle ore 14.30 (e sino alle 19.30), presso la scalinata della Torre dell’acquedotto di Finale Emilia il concerto del 1° Maggio promosso dal Circolo Musicale lato B insieme a Cgil Cisl Uil e Comune. Si esibiranno Cranchi, Goodbye Horses, Inveho, Lab 69, Maremarcio, Swamp Boys, Maeraia, Crinemia, Magazzini del Sale. Super ospiti della giornata gli amici di Radio Stazione Rulli. Sarà in funzione l’angolo bar.

 

A Pavullo ritrovo di autorità e cittadini alle ore 9.30 in piazza Montecuccoli, dove sarà deposto un mazzo di fiori da parte dell’Amministrazione comunale alla lapide dei caduti sul lavoro nelle miniere di Marcinelle (Belgio), tra cui due pavullesi. Alle ore 9.45 il saluto di Alessandro Bonfatti responsabile Cisl zona di Pavullo e alle 10 il comizio conclusivo di Marinella Ricci coordinatrice Cgil zona di Pavullo. Durante la manifestazione è presente la banda municipale. Presenti in piazza con i gonfaloni gli amministratori del Frignano.

 

A Sassuolo concentramento alle ore 9.30 in piazza Garibaldi, concerto della banda cittadina alle ore 10. Alle ore 10.30 saluti di Alessandro De Nicola coordinatore Cgil distretto Sassuolo e a seguire alle 10.45 interventi di delegati del distretto sassolese. Alle ore 11.15 comizio conclusivo di Francesco Bini responsabile Cisl zona di Sassuolo.
Durante la festa in piazza, distribuzione di garofani e coccarde. Sono invitati alla manifestazione i sindaci dei Comuni del distretto, Sassuolo, Formigine, Fiorano, Maranello, Prignano, Montefiorino, Frassinoro e Palagano, che presenzieranno con i gonfaloni dei Comuni.
Nel pomeriggio, come da tradizione, ritorna la pedalata “Avanti Sassuolo!” con narrazioni storiche sulle lotte per il lavoro a Sassuolo tra la metà dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.
Le guide saranno Daniel Degli Esposti e Paola Gemelli di Allacciati le storie. Partenza ore 15.30 e rientro alle 17.30 presso il Circolo Alete Pagliani (via Monchio,27/Borgo Venezia).
In caso di pioggia, si prevede di rinunciare alla Pedalata, e di assistere alla narrazione degli storici arricchita da immagini all’interno del Salone del Circolo Pagliani aps in via Monchio, 1.
Al termine verrà offerto un aperitivo a tutti i partecipanti. L’iniziativa è sostenuta anche da Circolo Primo Maggio, Terra Pace e Libertà Onlus col patrocinio del Comune di Sassuolo.

 

A Vignola concentramento di lavoratori e mezzi meccanici alle ore 9.30 nel piazzale di via Ballestri. Alle ore 10 corteo per le vie cittadine con il corpo bandistico di Marano sul Panaro. Alle 10.30 nell’ex mercato ortofrutticolo di Vignola, inizio delle celebrazioni con introduzione di Marco Ganzerli responsabile Cisl zona di Vignola. Intervento conclusivo di Alberto Zanetti Uil Emilia-Romagna sede di Modena e Reggio Emilia.
Al termine del comizio è prevista l’inaugurazione del monumento ai caduti sul lavoro di Anmil (Associazione nazionale mutilati e invalidi sul lavoro) presso il giardino municipale.
La manifestazione del 1° Maggio gode del patrocinio dell’Unione Terre di Castelli e vedrà la presenza dei sindaci dell’Unione con il gonfalone. Prevista come da tradizione la distribuzione dei garofani rossi durante la manifestazione.
A Marano sul Panaro i trattori dell’Associazione Carnevale Maranese si ritrovano alle 8.30 al piazzale del Capanonne Carnevale (zona impianti sportivi) per arrivare alle 9.30 al “Self Service” nel piazzale di via Ballestri a Vignola dove si uniscono al corteo. Nel pomeriggio, alle ore 15.45, ritrovo in piazza Matteotti a Marano per la benedizione dei mezzi e poi sfilata fino a Villa Bianca per un dolce rinfresco.

Modena, 21/4/2023

 

1 maggio 2023, la festa di lavoratrici e lavoratori interventi dei segretari di Cgil Cisl Uil

  • Rosamaria Papaleo, Segretaria Generale Cisl Emilia Centrale
  • Roberto Rinaldi, Coordinatore Uil Modena e Reggio Emilia
  • Daniele Dieci, Segretario Generale Cgil Modena

 

1 maggio 2023, Wind Band Liceo Sigonio di Modena da P.zza Roma verso P.zza Grande per il centro

 

Servizio del Tg Tv Qui Modena del 1/5/2023

 

Servizio di Modena Today del 1/5/2023

 

Servizio della Gazzetta di Modena del 1/5/2023

 

Servizio della Gazzetta di Modena del 1/5/2023

 

Immagini delle MANIFESTAZIONI

MODENA

CARPI

1° maggio 2023 Carpi

 

MIRANDOLA

 

VIGNOLA

 

SASSUOLO

 

PAVULLO

 

biciclettata Avanti Sassuolo

 

concerto 1° Maggio Finale Emilia

image_print

Articoli correlati

14 Giu 2024 fatica mentale

MEDICI COMPETENTI: PERCHÉ È IMPORTANTE INTERESSARSI ALLA FATICA MENTALE?

Come ricordato anche nell’articolo “ Stress e fatica mentale: il carico di lavoro e la saturazione psicologica”, i mutamenti che […]

14 Giu 2024 intelligenza artificiale

COME PREVENIRE I POSSIBILI RISCHI DELL’INTERAZIONE UOMO-ROBOT?

L’evoluzione tecnologica nel mondo del lavoro e l’esigenza di flessibilità e di sviluppo produttivo delle aziende hanno portato alla nascita […]

14 Giu 2024 bellco

VERTENZA MOZARC BELLCO MIRANDOLA, “GIU’ LE MANI DAL BIOMEDICALE!” DOMANI 15 GIUGNO GRANDE CORTEO PER LE VIE CITTADINE

Si annuncia imponente il corteo per le vie cittadine di Mirandola promosso dai sindacati Cgil e Cisl insieme ai sindacati […]