2 AGOSTO 1980: A CHE PUNTO E’ IL PROCESSO. INCONTRO MERCOLEDI’ 24 LUGLIO IN CGIL A MODENA

24 Lug 2019 attentato terroristico, cgil modena, flc, incontro, processo, strage, strage 2 agosto 1980, strage bologna, strage fascista,

Il prossimo 2 agosto ricorre il 39esimo anniversario della strage della stazione di Bologna del 2 agosto 1980.
In preparazione della commemorazione dell’evento, la Cgil di Modena e il sindacato scuola-università Flc Cgil organizzano l’iniziativa mercoledì 24 luglio2 agosto 1980: a che punto è il processo”.

L’incontro è alle ore 9.30 (e sino alle 13.30) presso la sede della Cgil di Modena (piazza Cittadella 36).
L’impegno del sindacato per verità, giustizia e memoria a 39 anni dalla strage terroristica, è alla base di questa iniziativa che vede la partecipazione di testimoni e di protagonisti della battaglia, lunga e impegnativa, per la ricerca della verità e della giustizia su uno dei fatti più gravi e sanguinosi della storia repubblicana del nostro Paese.
Presiede i lavori Daniele Dieci della segreteria Cgil Modena. Sono previsti contributi di Claudio Riso segretario Flc Cgil Modena, Paolo Bolognesi presidente associazione familiari vittime della strage di Bologna, Cinzia Venturoli storica, responsabile progetti di ricerca dell’associazione familiari delle vittime della strage di Bologna, l’avvocato Alessandro Forti del collegio di parte civile, Carlo Ghezzi della segreteria nazionale Anpi. Le conclusioni sono affidate a Luigi Giove segretario Cgil Emilia Romagna.
Oltre agli interventi, sono previsti video sulle vite delle vittime modenesi a cura dei “Narratori Cantiere 2 Agosto”.

Attraverso la memoria e l’elaborazione collettiva della strage di Bologna del 2 agosto 1980, attentato terroristico di matrice fascista dove persero la vita 85 persone, la Cgil vuole favorire una riflessione che interroghi sugli anticorpi e le reazioni che la nostra società, oggi, esprime di fronte al rischio di recrudescenza di comportamenti violenti, minacciosi e aggressivi, anche alimentati da un clima politico costantemente alla ricerca di un “nuovo” nemico.
“Raccontare le storie dei lavoratori e dei cittadini morti in quella strage, seguire il ruolo svolto dalla Cgil in quei giorni e nelle fasi successive, ripercorrere l’iter processuale con le sue più recenti novità – affermano Daniele Dieci della segreteria Cgil e Claudio Riso segretario Flc Cgil Modena – altro non vuol dire che parlare di noi, della nostra storia e della storia del nostro Paese, guardando in faccia una delle pagine più cupe de nostro passato”.

Cgil Modena
Flc Cgil Modena

Modena, 19/7/2019

 

Foto dell’iniziativa del  24 luglio 2019
presso salone Corassori

 

2 agosto 1980 a che punto è il processo

image_print

Articoli correlati

24 Giu 2024 bellco

CRISI MOZARC, AUT AUT DELLA REGIONE A MEDTRONIC E DAVITA:“STOP ALLA FINANZA, SÌ AL RILANCIO. CAMBIATE REGISTRO O SARA’ MOBILITAZIONE SENZA PRECEDENTI”

“Mancano 48 ore alla riunione del tavolo a Bologna e l’assessore regionale alle Attività produttive Vincenzo Colla ha lanciato nel […]

24 Giu 2024 colpa soggettiva datore lavoro

SULL’OBBLIGO DI VIGILANZA DEL DATORE DI LAVORO

Diversi i principi richiamati dalla Corte di Cassazione in questa sentenza e rivenienti da una consolidata giurisprudenza di legittimità in […]

24 Giu 2024 differenze di genere

COME AFFRONTARE UNA VALUTAZIONE DEI RISCHI IN OTTICA DI GENERE?

Se, come segnalato in molti nostri articoli, è lo stesso D.Lgs. 81/2008 a sottolineare la necessità di garantire l’uniformità delle […]