APERTURA DEI NEGOZI NELLE GIORNATE DI NATALE, SANTO STEFANO, CAPODANNO. LA POSIZIONE DI FEDERCONSUMATORI

13 Dic 2019 apertura festiva, aperture, capodanno, federconsumatori, natale, negozi, santo stefano,

Anche quest’anno nella nostra regione diverse strutture commerciali saranno aperte nelle giornate di Natale, Santo Stefano e Capodanno, grazie alla totale libertà riconosciuta alle imprese in merito agli orari di apertura. Si tratta di una normativa che la maggior parte delle forze politiche dice di voler rivedere, per gli eccessi ai quali ha portato.

Federconsumatori ritiene necessario rivedere in profondità quanto introdotto dal governo Monti, non soltanto sul fronte degli orari di apertura. Da tempo riteniamo sia necessario restituire agli Enti locali, al dialogo tra le parti, le valutazioni in merito ai bisogni commerciali del territorio, anche sul fronte della crescita di nuove strutture commerciali di grandi dimensioni.

L’apertura di supermercati ed ipermercati nelle tre giornate festive, per le quali la precedente normativa vietava giustamente l’apertura, dimostra che è necessario muoversi per la ricostruzione di un equilibrio tra le esigenze dei consumatori e dei lavoratori, tra quelle delle imprese grandi e quelle piccole, tra il commercio di grandi dimensioni delle periferie e quello di medie e piccole dimensioni nei quartieri e nei centri storici, oggi in sofferenza.

Proprio “equilibrio”, dovrebbe essere la parola d’ordine di chi si appresta – speriamo – a ricostruire norme che garantiscano il rispetto delle nostre festività, religiose e civili, tentando di opporsi alla perdita di memoria, ad un vuoto culturale che dovrebbe preoccupare tutti coloro che hanno caro il senso e la storia delle nostre comunità.

 

FEDERCONSUMATORI EMILIA ROMAGNA

Bologna, 13 dicembre 2019

image_print

Articoli correlati

21 Giu 2024 calore sul lavoro

LAVORO: COLPO DI CALORE COME INFORTUNIO

Lavorare ad alte temperature, sia all’aperto sotto il sole che in ambienti chiusi può essere pericoloso. Perciò quando si è […]

21 Giu 2024 aggiornamento

INTERPELLO: LA REALTÀ VIRTUALE COME METODO DI APPRENDIMENTO E VERIFICA

Dopo l’ Interpello n. 2/2024 che rispondeva ad un quesito sul numero massimo di partecipanti nei corsi di formazione, anche […]

21 Giu 2024 comunicazione sicurezza

SERVIZI DI PREVENZIONE IN EUROPA: IL PUNTO DI VISTA DEI PROFESSIONISTI

Un nuovo documento commissionato dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ( EU-OSHA) si sofferma sui professionisti […]