CASTELFRIGO LV CASTELNUOVO RANGONE: IL SINDACATO FLAI CGIL ENTRA NELLA RAPPRESENTANZA SINDACALE UNITARIA

04 Dic 2023 castelfrigo lv, castelnuovo rangone, flai, gruppo cremonini, rsu,

Si sono tenute il 30 novembre le votazioni per eleggere la nuova Rappresentanza Sindacale Unitaria (Rsu) della Castelfrigo LV, importante azienda del Gruppo Cremonini che opera nel settore della lavorazione delle carni.
Chiamati al voto erano i 90 dipendenti che lavorano all’interno dello stabilimento di Castelnuovo Rangone, che hanno espresso una grande partecipazione, con un’affluenza al voto dell’80%.
Dal risultato che è uscito dalle urne si conferma la presenza della Fai Cisl e della Uila Uil, con un delegato eletto per ognuna delle due sigle sindacali che però perdono voti a favore della Flai Cgil, che elegge per la prima volta un delegato, dopo che nelle elezioni precedenti non aveva ottenuto sufficienti voti.
“Dopo anni difficili – afferma con soddisfazione il sindacalista della Flai Cgil Diego Bernardini – riusciamo a rientrare nella Rappresentanza Unitaria dello stabilimento di Castelnuovo, grazie alla fiducia accordata alla Cgil e ai nostri candidati da molti lavoratori. Fiducia che si evidenzia anche dall’alta affluenza al voto del 30 novembre. E questo è fondamentale per affrontare le sfide che ci aspettano in futuro, dal rinnovo del contratto nazionale a quello del contratto aziendale.”

 

Vignola, 4/12/2023

image_print

Articoli correlati

24 Lug 2024 blocco scatto 2013

RECUPERO DEL BLOCCO DELLO SCATTO 2013 NELLA PROGRESSIONE DI CARRIERA

La FLC CGIL Modena propone un ricorso per il recupero del blocco dello scatto 2013 nella progressione di carriera.Il ricorso […]

24 Lug 2024 contratto provinciale integrativo

EDILIZIA, A MODENA UN SETTORE IN FORTE CRESCITA. CGIL, CISL E UIL: “ORA IL RINNOVO DEL CONTRATTO PROVINCIALE”

Il settore edile a Modena è in salute, coinvolge oltre 15.000 addetti (tra operai e impiegati) distribuiti in 1.475 aziende. […]

23 Lug 2024 ccnl

CONTRATTO CERAMICHE. SOTTOSCRITTA L’IPOTESI DI ACCORDO PER IL RINNOVO. L’AUMENTO COMPLESSIVO SARÀ DI 208,75 EURO

Roma, 22 luglio 2024. Oggi a Roma, dopo 13 mesi di difficili trattative e il riuscito sciopero nazionale delle lavoratrici […]