COVID-19. LAVORATORI ESCLUSI DAGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI: MERCOLEDÌ 29 PRESIDIO DI FRONTE ALL’INPS PER RICHIEDERE IL PAGAMENTO DELLE INDENNITÀ

25 Lug 2020 cgil cisl uil emilia romagna, indennità, indennità covid, lavoratori dello spettacolo, lavoratori intermittenti, occasionali, presidio, sede direzione Inps ER, stagionali,

Le indennità Covid-19 previste dal DL Cura Italia, e rinnovate dal DL Rilancio, hanno assunto una funzione determinante per attenuare le conseguenze drammatiche dell’emergenza vissute da tante lavoratrici e da tanti lavoratori esclusi esclusi dagli ammortizzatori sociali previsti dalla normativa in vigore.
Come CGIL, CISL e UIL abbiamo adottato il massimo impegno affinché la platea dei beneficiari di tali indennità venisse estesa a tutti i lavoratori e le lavoratrici esclusi.
Per questo è inaccettabile che molte di queste lavoratrici e di questi lavoratori (intermittenti, dello spettacolo e non solo, stagionali, occasionali, etc.) non abbiano ancora ricevuto le indennità loro spettanti. In una fase come questa, non può essere più tollerato lasciare queste persone senza reddito (in alcuni casi da febbraio), come pure accade purtroppo per chi ancora è in attesa della cassa integrazione.
Per queste ragioni mercoledì 29 luglio alle ore 10,30 terremo un presidio di fronte alla sede della
Direzione INPS Emilia Romagna (in via Milazzo, a Bologna), proprio per rivendicare il pagamento immediato delle indennità Covid 19.
Cogliamo l’occasione, inoltre, per rinnovare il nostro sostegno e il nostro profondo ringraziamento alle lavoratrici e ai lavoratori dell’INPS per quanto fatto in questi mesi. Un lavoro straordinario per cercare di dare risposte adeguate in questa situazione di assoluta emergenza. Un impegno così importante non può, e non deve, essere messo in discussione dagli errori e dalle scelte sbagliate di chi ha la responsabilità di assumere le decisioni, né per un sistema procedurale complesso e poco idoneo alla gestione di situazioni emergenziali.

 

Bologna, 25 luglio 2020

image_print

Articoli correlati

19 Lug 2024 automotive

POLO DI ALTA FORMAZIONE CON FERRARI, ISTITUZIONI E FONDAZIONE AGNELLI: SENZA IL COINVOLGIMENTO DEL SINDACATO, PROGETTO AUTOREFERENZIALE E SENZA VISIONE D’INSIEME.

Apprendiamo dalla stampa della imminente nascita di un polo per la formazione di eccellenza nel settore automotive legato a Ferrari […]

19 Lug 2024 caldo

TAVOLO PROVINCIALE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO PROTOCOLLO A TUTELA DEI LAVORATORI CONTRO ONDATE DI CALORE

«L’aumento della temperatura ambientale media causata dai cambiamenti climatici può avere un impatto significativo sui luoghi di lavoro. comportando importanti […]

18 Lug 2024 autonomia differenziata

CONTRO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA: UNA FIRMA PER L’ITALIA. UNITA LIBERA GIUSTA

“Contro l’autonomia differenziata: una firma per l’Italia. Unita libera giusta”. Con questo slogan si apre ufficialmente anche a Modena sabato […]