FIOM-CGIL: TETRA ACCIAI PUNISCE IL DELEGATO SINDACALE RLS PERCHÈ ESIGE IL RISPETTO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO

24 Mar 2017 fiom, rls, tetra acciai,

Modena, 24 marzo 2017

 

La direzione aziendale di Tetra Acciai di Modena, del Gruppo CBM, per l’ennesima volta colpisce con un provvedimento disciplinare di sospensione dal lavoro il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza della Fiom/Cgil.
Un ennesimo provvedimento le cui motivazioni non solo sono prive di qualsiasi fondamento, ma addirittura rovesciano palesemente la realtà con evidenti finalità ritorsive.
Infatti, l’azienda ha comminato al RLS ben 3 giorni di sospensione accusandolo di insubordinazione nei confronti del proprio responsabile quando al contrario, alla presenza di testimoni, è stato il preposto in questione ad ingiuriare con pesanti offese il delegato che esigeva di poter svolgere le proprie mansioni nel rispetto delle procedure e delle norme di sicurezza.
Questo ennesimo provvedimento pretestuoso si inserisce in un comportamento a finalità stressogena nei confronti del RLS perpetrato da mesi dalla Direzione Aziendale e già peraltro segnalato, purtroppo ancora senza esito, alla Medicina del Lavoro.
Lo scopo dell’azienda pare chiaro: intimidire, reprimere ed infine sbarazzarsi di chi da anni si batte, tentando di coinvolgere anche ispettorato e medicina del lavoro, per far rispettare la sicurezza in fabbrica.
Questo comportamento da parte aziendale deve cessare immediatamente.
La Fiom/Cgil reitera la richiesta a tutti gli organi ispettivi competenti affinché intervengano per tutelare chi, con rigore e coscienziosità, pretende semplicemente il rispetto di quanto previsto dalla legge 81/08 sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

 

image_print

Articoli correlati

12 Giu 2024 bellco

SHOCK A MIRANDOLA: ANNUNCIATA LA CHIUSURA DEI REPARTI PRODUTTIVI DI MOZARC BELLCO. PROTESTA IMMEDIATA

Filctem Cgil e Femca Cisl alzano lo scudo e chiamano in soccorso tutta la Comunità.“Fermiamo insieme questo modo tossico di […]

12 Giu 2024 cgil

L’ENNESIMO FEMMINICIDIO CHE QUESTA VOLTA COLPISCE LA NOSTRA PROVINCIA

La Cgil di Modena esprime il proprio cordoglio per l’ennesimo caso di femminicidio che questa volta ha come sfondo la […]

12 Giu 2024 colpo di calore

CALDO E COLPI DI SOLE, COME TUTELARE I LAVORATORI

L’iniziativa “Caldo estremo, colpi di calore e tutela della salute e sicurezza sul lavoro: prospettive e strategie”. Sono presentati i […]