La regolarizzazione costa troppo, badante licenziata

29 Set 2009

Da gennaio assisteva una donna anziana e quando si è aperta la finestra della regolarizzazione ha chiesto alla sua datrice di lavoro di avviare le pratiche necessarie a sanare la sua posizione di immigrata irregolare. La risposta è stata negativa e, anzi, la protagonista della vicenda, una badante salvadoregna, è stata licenziata. Da qui la decisione di rivolgersi all’ufficio vertenze della Cgil che ha girato la pratica allo studio dell’avvocato Mario Berruti.

Nei giorni scorsi la buona notizia: il tribunale del lavoro di Brescia ha accolto favorevolmente il ricorso d’urgenza, ordinando il reintegro della donna «risultando sufficientemente dimostrata la natura discriminatoria del licenziamento».

Questa è solo una delle tante storie di colf e badanti alle prese con la le difficoltà a regolarizzarsi. Da un lato le pratiche burocratiche, dall’altro i costi della regolarizzazione. La sostanza è che in molte, anche dopo questa fase di questa regolarizzazione resteranno in nero e quindi clandestine. «Il dato bresciano è esemplificativo – ricorda il segretario organizzativo della Cgil di Brescia Damiano Galletti -: a oggi i moduli richiesti per la regolarizzazione sono 9mila e 7mila le richiesta effettivamente presentate, e questo a fronte di stime che parlano di circa 30mila badanti nella nostra provincia».

E così, dopo il 30 settembre, scaduti i termini, i lavoratori stranieri che vogliono sanare la propria posizione non potranno più ottenere i benefici e saranno perseguiti per il reato di clandestinità. (Fonte: Cgil Brescia)

Ricorso

Testo della sentenza

image_print

Articoli correlati

16 Apr 2024 difendiamo la sanità pubblica

ADESSO BASTA! MANIFESTAZIONE NAZIONALE DI CGIL E UIL SABATO 20 APRILE A ROMA

Sabato 20 aprile si terrà a Roma una manifestazione nazionale organizzata da Cgil e Uil per rivendicare Locandina con l’articolazione […]

15 Apr 2024 carlo albè

FILLEA CGIL IN FESTA IL 19 APRILE AL PARCO DI VILLA OMBROSA A MODENA

Nella location di Villa Ombrosa a Modena (strada Vaciglio Nord, 6) si svolge venerdì 19 aprile la festa del sindacato […]

15 Apr 2024 edicole

EDICOLE, ULTIMI GIORNI PER COMPILARE IL QUESTIONARIO PER MIGLIORARE IL SERVIZIO

Ultima settimana per partecipare al sondaggio “La tua opinione conta” lanciato dagli edicolanti modenesi per migliorare l’offerta editoriale e i […]