CORDOGLIO DEL SINDACATO BANCARI FISAC/CGIL MODENA PER LA PERDITA DI ALBERTO IOTTI

07 Apr 2021 alberto iotti, cordoglio, decesso, fisac,

Il compagno Alberto Iotti ci ha lasciato nella giornata di ieri.
La Fisac Cgil di Modena ricorda Alberto come uno tra i fondatori della Cgil nel mondo bancario modenese.
Il suo spirito indisciplinato lo ha portato a ricercare con pazienza, ma anche con molta tenacia, negli anni ’70, le condizioni e le persone adatte a rappresentare i bancari nella Cgil.
Alberto sommava l’intelligenza e l’umanità con uno spirito libero. Era sempre disposto all’ascolto, e anche se non era d’accordo, rispettava l’idea dell’altro. Persona buona, attenta, reattiva e rispettosa.
Per la Fisac Cgil, sia nella segreteria di Modena, ma soprattutto nel coordinamento della sua azienda, la Bper, questa sua capacità di ascolto e di sintesi è stata preziosa e ha permesso alla nostra Organizzazione di crescere nel riconoscimento delle Lavoratrici e dei Lavoratori per i valori di solidarietà e giustizia sociale che Alberto ha sempre tenuto vivo, un cammino preciso da cui non si è mai allontanato.
Ciao Alberto, adesso puoi correre nei boschi, alla ricerca dei tuoi funghi con il quadratino rosso.
La Fisac Cgil di Modena, commossa, si stringe alla famiglia di Alberto in un saluto pieno di affetto e riconoscenza.
Ciao Alberto, ci mancherai.

 

Segreteria Fisac/Cgil Modena

 

Modena, 7/4/2021

 

Alberto Iotti 2021-04-07

image_print

Articoli correlati

24 Giu 2024 bellco

CRISI MOZARC, AUT AUT DELLA REGIONE A MEDTRONIC E DAVITA:“STOP ALLA FINANZA, SÌ AL RILANCIO. CAMBIATE REGISTRO O SARA’ MOBILITAZIONE SENZA PRECEDENTI”

“Mancano 48 ore alla riunione del tavolo a Bologna e l’assessore regionale alle Attività produttive Vincenzo Colla ha lanciato nel […]

24 Giu 2024 colpa soggettiva datore lavoro

SULL’OBBLIGO DI VIGILANZA DEL DATORE DI LAVORO

Diversi i principi richiamati dalla Corte di Cassazione in questa sentenza e rivenienti da una consolidata giurisprudenza di legittimità in […]

24 Giu 2024 differenze di genere

COME AFFRONTARE UNA VALUTAZIONE DEI RISCHI IN OTTICA DI GENERE?

Se, come segnalato in molti nostri articoli, è lo stesso D.Lgs. 81/2008 a sottolineare la necessità di garantire l’uniformità delle […]