LA MODA ETICA NON È FANTASCIENZA. CONTRO LE PRATICHE COMMERCIALI SLEALI E IL LAVORO POVERO NELLA MODA

25 Set 2023 carpi, filctem, moda, moda etica, settore moda,

Mercoledì 4 ottobre 2023, dalle ore 17 alle ore 19 presso l’auditorium San Rocco di Carpi, si terrà l’incontro al quale parteciperà il Segretario Generale della Cgil di Modena, Daniele Dieci.

Quando acquistiamo un abito, una borsa o l’ennesimo paio di scarpe a poco prezzo, ci chiediamo chi ne paghi le conseguenze? C’è da dire che anche comprando un prodotto di lusso non siamo sicuri che siano garantiti diritti, sicurezza e un salario giusto ai lavoratori che lo producono. Ciò avviene nel caso di produzioni internazionali, ma anche il made in Italy non sfugge a certe logiche.
Quali sono le cause del generale impoverimento del settore moda? Quali sono le possibili soluzioni per una transizione giusta e inclusiva?

Ne parlerleranno i protagonisti del mondo del lavoro, delle imprese, dell’attivismo e degli Enti Locali partendo da due recenti ricerche di Clean Clothes Campaign / Fair Trade Advocacy Office e di CNA Federmoda che affrontano il tema cruciale dei rapporti di potere nelle catene di fornitura in Italia.

Programma

  • Saluti introduttivi:
    Stefania Gasparini – Vicesindaca Comune di Carpi
  • Intervengono:
    David Cambioli – Equo Garantito
    Deborah Lucchetti – Fair/Campagna Abiti Puliti
    Paolo Pernici – CNA Federmoda Toscana
    Gaetano Aiello – Università di Firenze
    Daniele Dieci – CGIL Modena
    Cristina Cotorobai – Attivista, content creator
    Vincenzo Colla – Assessore della Regione Emilia-Romagna
  • Modera:
    Giulia Bosetti – Giornalista RAI

Al termine aperitivo sostenibile

 

 

La Moda etica non è fantascienza. Contro le pratiche commerciali sleali e il lavoro povero nella moda - Locandina

 

image_print

Articoli correlati

21 Giu 2024 calore sul lavoro

LAVORO: COLPO DI CALORE COME INFORTUNIO

Lavorare ad alte temperature, sia all’aperto sotto il sole che in ambienti chiusi può essere pericoloso. Perciò quando si è […]

21 Giu 2024 aggiornamento

INTERPELLO: LA REALTÀ VIRTUALE COME METODO DI APPRENDIMENTO E VERIFICA

Dopo l’ Interpello n. 2/2024 che rispondeva ad un quesito sul numero massimo di partecipanti nei corsi di formazione, anche […]

21 Giu 2024 comunicazione sicurezza

SERVIZI DI PREVENZIONE IN EUROPA: IL PUNTO DI VISTA DEI PROFESSIONISTI

Un nuovo documento commissionato dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ( EU-OSHA) si sofferma sui professionisti […]