Milano ospita la Seconda Conferenza Nazionale sull’immigrazione/Ministero dell'Interno

23 Set 2009

L’evento in programma il 25 e 26 settembre è organizzato dal ministero dell’Interno con l’ANCI in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Sabato il ministro Maroni concluderà i lavori.

 

Venerdì 25 e sabato 26 settembre, a partire dalle ore 9.00, si terrà a Milano la Seconda Conferenza Nazionale sull’immigrazione che avrà per tema “L’immigrazione in Italia tra identità e pluralismo culturale”, organizzata dal Ministero dell’interno con l’ANCI (Associazione dei comuni italiani), in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore, che ospiterà la manifestazione, in largo Agostino Gemelli.

La conferenza si pone come obiettivo lo sviluppo di un discorso particolarmente complesso come quello sull’immigrazione e vuole rendere immediatamente protagonisti, da un lato, il territorio di una grande metropoli, certamente tra quelle più coinvolte dalle pressioni migratorie nel nostro Paese, dall’altro, le Istituzioni culturali che raccolgono ed elaborano con metodo affidabile la realtà che le Istituzioni politiche e società civile sono chiamate a gestire.

La prima giornata si aprirà con il saluto del sindaco di Milano, Letizia Moratti e del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni e, dopo l’introduzione del presidente dell’ANCI, Sergio Chiamparino, seguiranno gli interventi del professor Zygmunt Bauman, del presidente del CENSIS, Giuseppe De Rita e del fondatore della Comunità di Sant’Egidio, Andrea Riccardi.

Seguirà una tavola rotonda, moderata dal Capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, Mario Morcone, attorno alla quale siederanno i sindaci di Padova, Flavio Zanonato e di Reggio Emilia, Graziano Delrio, l’assessore alla famiglia e solidarietà sociale della Regione Lombardia, Giulio Boscagli, il direttore generale dell’immigrazione del Ministero del lavoro, Maurizio Silveri ed il portavoce del Forum Terzo Settore, Andrea Olivero.

Concluderà la prima parte della giornata il rettore dell’Università Cattolica, Lorenzo Ornaghi.
Nella seconda parte, le tematiche relative alle migrazioni sotto il profilo del lavoro, della sicurezza, dell’integrazione e della cooperazione con i Paesi d’origine, saranno dibattute in quattro tavoli coordinati, rispettivamente, dagli onorevoli Pasquale Viespoli, Alfredo Mantovano, Francesca Martini e Margherita Boniver.

Sabato, Gianni Riotta, direttore del Sole 24 Ore, modererà una tavola rotonda alla quale parteciperanno l’ex ministro Giuliano Amato, il ministro dell’interno del Marocco, Chakib Ben Moussa, il sottosegretario del Ministero francese degli affari esteri ed europei, Pierre Lellouche, il sottosegretario del Ministero dell’interno spagnolo, Antonio Camacho Vizcaíno, il sottosegretario del Ministero degli affari esteri, Stefania Craxi ed il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani.

La Seconda Conferenza Nazionale sull’Immigrazione si concluderà con l’intervento del ministro dell’Interno, Roberto Maroni, previsto alle ore 12.45 di sabato.
Fonte: Ministero dell’Interno, 22.09.2009

image_print

Articoli correlati

24 Apr 2024 infortunio lavoro

28 APRILE GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

Locandine informative (formato pdf) con riferimenti sedi Cgil e Patronato Inca in provincia di ModenaModena – Carpi – Castelfranco Emilia […]

24 Apr 2024 d.lgs. 81/2008

ALLA VALUTAZIONE DI QUALI RISCHI DEVE COLLABORARE IL MEDICO COMPETENTE

Come noto, il D.Lgs.81/08 definisce il “medico competente” quale “medico in possesso di uno dei titoli e dei requisiti formativi […]

24 Apr 2024 cambiamenti climatici

GIORNATA MONDIALE PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO: IL RAPPORTO DI ILO

In occasione della Giornata mondiale per la salute e sicurezza sul lavoro 2024, l’ ILO (International Labour Organization/Organizzazione Internazionale del […]