ORGANICI DI POLIZIA, SOLO POCHISSIME UNITA’ A MODENA DALLE NUOVE ASSEGNAZIONI DI PERSONALE

25 Nov 2020 controlli, coronavirus, corpi di polizia, organici, personale, silp, straordinari,

Gli organici di polizia della Provincia di Modena ancora una volta non escono rafforzati dalla nuove assegnazioni di personale operate a livello nazionale. Infatti al netto dei trasferimenti e dei pensionamenti saranno di pochissime unità (potrebbero essere solo 3-4 unità) i potenziamenti di personale. Attualmente sono circa 450 le unità di personale delle Forze di polizia su tutta la provincia, ma la pianta organica risale agli Anni Ottanta.
La realtà modenese pertanto continua a non avere rilevanza critica per il Ministero, anche se i fatti sembrano dire il contrario viste le note criticità di sicurezza cittadina e di ordine pubblico.
Siamo pertanto costretti a manifestare per l’ennesima volta la delusione di fronte alla mancanza di un vero e sostanziale potenziamento degli organici, nonostante le richieste e le segnalazioni che ormai vanno avanti da anni.
L’intensa attività di Polizia, che negli ultimi mesi è aumentata anche a seguito di tutti i servizi legati ai controlli Covid, continuerà pertanto a gravare sullo stesso personale che continuerà a sopperire alla mancanza di uomini con sempre più servizi straordinari, dovendo nel contempo garantire la funzionalità degli uffici.
La delusione e la preoccupazione inoltre sono aggravate anche dal fatto che nei prossimi mesi saremo interessati come Polizia di Stato ad un massiccio pensionamento di donne e uomini che si ripercuoterà ancora di più sulla gestione quotidiana delle attività.
Come Silp Cgil e Uil Polizia continueremo a far sentire la nostra voce sperando nell’appoggio delle forze politiche e sociali, affinché Modena possa avere organici di Polizia adeguati alle proprie necessità.

 

Silp Cgil Modena
Uil Polizia Modena

 

Modena, 25/11/2020

image_print

Articoli correlati

21 Giu 2024 calore sul lavoro

LAVORO: COLPO DI CALORE COME INFORTUNIO

Lavorare ad alte temperature, sia all’aperto sotto il sole che in ambienti chiusi può essere pericoloso. Perciò quando si è […]

21 Giu 2024 aggiornamento

INTERPELLO: LA REALTÀ VIRTUALE COME METODO DI APPRENDIMENTO E VERIFICA

Dopo l’ Interpello n. 2/2024 che rispondeva ad un quesito sul numero massimo di partecipanti nei corsi di formazione, anche […]

21 Giu 2024 comunicazione sicurezza

SERVIZI DI PREVENZIONE IN EUROPA: IL PUNTO DI VISTA DEI PROFESSIONISTI

Un nuovo documento commissionato dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ( EU-OSHA) si sofferma sui professionisti […]